cerca

Prepararsi al black friday conviene

Quali sono le previsioni per il prossimo fine settimana di acquisti online 

 

21 Novembre 2017 alle 15:37

Prepararsi al black friday conviene

Foto Reporters

Era il 25 novembre 2016 quando gli italiani cominciavano a scandagliare i siti di e-commerce per comprare i loro prodotti preferiti (in linea di massima gadget tecnologici, ma anche viaggi ed elettrodomestici) a un prezzo in alcuni casi scontato fino all’80 per cento. L’anno scorso il “venerdì nero” solo in Italia ha raggiunto picchi di vendite del 50 per cento in più rispetto a un venerdì ordinario, con una preferenza accordata all’on line ma con dati interessanti anche per i negozi fisici. Dodici acquisti al secondo è la media con cui gli italiani hanno comprato su internet nel 2016, ai primi posti il cd di Vasco Rossi e i dvd di Harry Potter.

  

Quest’anno il primo venerdì successivo alla festa del ringraziamento (che serve a individuare la data del black friday) sarà il 24 novembre. La faranno da padrone i principali siti internazionali di acquisti on line, ma si attendono numeri importanti anche sui portali di viaggi e di moda italiani. Per esempio, Amazon ha anticipato il black friday già da lunedì e fino al famoso “Cyber Monday” successivo. I prodotti più gettonati quest’anno saranno le console come la Xbox One X, la PS4 Pro e il Nintendo Switch ma anche il nuovissimo iPhone 8, il Samsung Galaxy S8, S8 Plus e Note 8, i televisori 4K di LG e le action cam come la GoPro Hero5. Sarà, tra l’altro, un ottimo test per verificare il successo di mercato per la tendenza da una parte a produrre smartphone sempre più grandi e ricchi di servizi (passando a schermi da 4 a 5,8 pollici), dall’altra tablet con schermi sempre più piccoli e leggeri (7 invece che 9 pollici).

  

Quest’anno l’impatto del black friday sugli acquisti on line potrà essere ancora più forte del 2016, sia grazie alla ripresa sia grazie a una ulteriore tendenza ai ribassi rispetto ai canali tradizionali. Conferma l’inclinazione all’e-commerce, tra l’altro, l’indagine presentata da Acri per la Giornata Mondiale del Risparmio, secondo la quale gli italiani sono sempre più propensi a tenersi qualche soldo da parte scegliendo di comprare on line. 

  

Idealo ha condotto un’analisi sulla portata del Black Friday e del Cyber Monday in Italia, in netta crescita rispetto all’anno precedente (rispettivamente con il più 99,7 per cento e il più 63,1 per cento) esaminando le categorie di prodotto più interessanti per gli e-consumer. In generale confrontare i prezzi sui portali dell’e-commerce permette un risparmio medio del 20 per cento e addirittura del 40 per cento su alcuni particolari prodotti come smartphone (meno 21 per cento), fitness tracker (-20), action cam (-16), ma anche piccoli elettrodomestici come l’estrattore di succo (-10), la tv (-40), le piastre arricciacapelli (-24), i droni (-25), l’elettronica per i bambini (-13). I siti “comparatore di prezzi” permettono di trovare per un dato oggetto tutti i negozi virtuali che lo vendono con i relativi importi.

 

Tra chi cerca più offerte ci sono i giovani al di sotto dei trent’anni, tra i migliori clienti dei siti di e-commerce. Dal punto di vista geografico, maggiore sensibilità al prezzo la dimostrano i romani (30) e i milanesi (26), che superano ampiamente napoletani (9), torinesi (8) e bolognesi (5). Il momento preferito della giornata per le compere virtuali è la sera e naturalmente il weekend. Smartphone e tablet alla mano, ovviamente.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi