Jean Seberg in una parata per il suo rientro a Marshalltown, Iowa, 26 marzo 1957 (foto di Ed Feingersh/Michael Ochs Archives/Getty Images) 

Dal cinema alle Pantere nere

Jean Seberg, una diva smarrita nel labirinto dei suoi amori

Francesca d'Aloja

La relazione con Romain Gary, l’attivismo politico, e poi la caduta nell’inferno dei disturbi mentali. Così l’attrice simbolo della Nouvelle Vague divenne una vittima di manipolatori e violenti. E dell’Fbi

Di più su questi argomenti: