cerca

Michele De Lucchi, architetto di stato

La poetica degli oggetti (sua la lampada Tolomeo) e la grandeur museale-istituzionale. Chi è De Lucchi, molto più che un designer

22 Gennaio 2018 alle 10:43

Michele De Lucchi, architetto di stato

Foto LaPresse

Mancava solo la direzione di Domus alla consacrazione d’architetto di Stato, e adesso è arrivata. Michele De Lucchi, designer già principe dei nostri anni Novanta, firma la rivista d’architettura fondata da Giò Ponti a partire dal numero di gennaio, mentre ci si avvia verso il centenario dalla fondazione (2028) e il decennio sarà affidato a dieci architetti, a fianco della direzione editoriale di Walter Mariotti. Per De Lucchi è dunque l’apoteosi, e non che ne avesse bisogno, anche se tra...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi