Arriva la prima neve. E il nord si blocca

Il maltempo che proviene dal nord Europa ha raggiunto l’Italia e neve e pioggia ghiacciata stanno causando disagi a treni e autostrade

Il maltempo che proviene dal nord Europa ha raggiunto l’Italia e neve e pioggia ghiacciata stanno causando disagi soprattutto al centro nord. Dopo le precipitazioni di ieri sulle montagne del Piemonte, questa mattina la neve è arrivata anche a Torino, dove è stata decisa la sospensione del blocco alla circolazione delle auto diesel Euro 3 e Euro 4 previsto in precedenza. A Milano ieri è caduta la prima neve. Il gelo sui binari e sulla linea elettrica ha bloccato un treno tra Milano e Nizza sui Giovi alla stazione di Piano Orizzontale, in provincia di Genova. Due alberi sono caduti su due auto in transito, a Genova e in provincia di Prato, senza fare vittime. Tutta la Liguria, con diversi livelli di allerta, è interessata da piogge diffuse e persistenti, mareggiate, venti forti e pioggia che congela al contatto col suolo. Da domenica pomeriggio nevica ininterrottamente sull'autostrada A32 Torino-Bardonecchia. Da Susa in direzione del traforo del Frejus, le macchine procedono a passo d'uomo e nonostante l'intervento dei mezzi spazzaneve e spargi sale, si sono verificate code e disagi specialmente all'altezza di Salbertrand, dove diversi automobilisti hanno dovuto ricorrere all'uso di catene da neve.
  

Traffico ferroviario

Il traffico ferroviario è rallentato su alcuni punti della rete nazionale per l'ondata di maltempo che sta interessando la Penisola e in particolare le regioni del nord, dove sono attivi i piani antineve e antigelo di Rete ferroviaria italiana, gestore dell'infrastruttura. Questa la situazione nelle regioni interessate dal maltempo:

 

Valle d'Aosta

Linea Ivrea-Aosta: riduzione dei servizi come previsto dal Piano neve

  

Liguria

Linee Genova-Acqui Terme e Genova-Busalla-Arquata rimangono sospese al traffico ferroviario.

  
Liguria-Lombardia

Linea Milano - Genova via Mignanego: causa gelo nell'ambito della stazione di Ronco Scrivia circolazione fortemente
rallentata.

 
Emilia Romagna/Toscana

Linea Bologna - Prato: dalle ore 5.30 circolazione fortemente
rallentata.

 
Emilia Romagna/Liguria

Linea Parma - La Spezia: traffico sospeso tra Pontremoli e Parma con attivazione servizi sostitutivi con bus.

 
Autostrade

Rfi comunica che il servizio potrà ridursi qualora la situazione dovesse peggiorare oltre le normali condizioni di circolabilità, in base alle previsioni meteorologiche della Protezione civile. Il traffico è molto intenso anche in A4 per la ripartenza dei mezzi pesanti che durante il weekend non hanno potuto transitare. Autovie venete registra due chilometri di coda in ingresso a Lisert. Dalla barriera Lisert a Latisana in direzione Venezia ci sono code a tratti. Il traffico è molto intenso anche in A34, direzione A4. Ieri, spiega Autovie, tutta la rete autostradale è stata ripulita e mantenuta transitabile anche durante le precipitazioni nevose e i mezzi hanno lavorato fino alle 21.30.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • guido.valota

    11 Dicembre 2017 - 18:06

    Cara Redazione, questo titolo da tiggitrè della gggente non vi fa onore. Come si evince dal testo del comunicato stampa che segue, qui al Nord non si è bloccato un bel niente. Stiamo lavorando come sempre per la maggior gloria dell'Italia e il reddito di cittadinanza a Di Maio.

    Report

    Rispondi

Servizi