cerca

Apple presenta i nuovi iPhone Xs, Xs Max e Xr. Potenza e qualità, forse non per tutti

Al keynote svoltosi allo Steve Jobs Theatre di Cupertino è stata presentata la nuova linea di iPhone per il 2019 e il nuovo Apple Watch di quarta generazione. Tanta potenza e qualità ai massimi livelli, ma prezzi sempre più alti.

12 Settembre 2018 alle 22:54

iphone 2019

I nuovi iPhone Xs, Xs Max, Xr e il nuovo Apple Watch

Come ogni settembre, da oltre dieci anni a questa parte, Apple ha presentato la sua line-up di iPhone e accessori per il nuovo anno.

 

Dopo l'iPhone X, campione di vendite (quasi 2 miliardi di iPhone e iPad venduti ad oggi), Apple era chiamata a fare del suo meglio per contrastare la concorrenza sempre più agguerrita dei altri big, da Samsung a Huawei, ma anche degli outsider come Xiaomi e OnePlus.

 

La presentazione svoltasi questa sera allo Steve Jobs Theatre pare aver mantenuto le aspettative e i prodotti presentati sono molti e sembrano anche molto interessanti. Infatti i nuovi dispositivi per il 2018-2019 sono ben quattro: Apple Watch serie 4, iPhone Xs, iPhone Xs Max e iPhone Xr.

 


Il primo prodotto presentato dal CEO di Apple, Tim Cook, è il nuovo Apple Watch serie 4 (prezzi a partire da 439 euro). La quarta generazione dello smartwach più venduto al mondo è davvero ricca di novità e possiede qualche 'killer featur'e davvero all'avanguardia. Apple Watch ha ora delle linee più morbide e stondate, un display più grande di oltre il 30%, prestazioni migliorate del 100% e sono ovviamente confermate tutte le precedenti caratteristiche come impermeabilità, GPS, chiamate e LTE (ora anche in Italia). Ma la vera sorpresa (annunciata da qualche rumor, a cui però non si era creduto molto) è la possibilità di fare un vero elettrocardiogramma (ECG), già certificato medicalmente dalla FDA americana, funzione implementata anche con una serie di funzioni che consentono di monitorare la salute delle persone. Inoltre, è prevista anche una funzione di sicurezza, che rileva se l'utente ha subito una caduta traumatica (o una aggressione) e se dopo un minuto non avverte attività, provvede a chiamare i soccorsi (sì, un po' come il nostro vecchio Salvavita Beghelli, ma molto più avanzato). Insomma, Apple con la quarta generazione di Watch potrebbe consacrare definitivamente il suo dominio nel settore  smartwatch.

 

Ma veniamo al piatto forte del keynote, i nuovi iPhone. Come ampiamente annunciato, quest'anno sono ben tre: Xs (evoluzione del precedente X), Xs Max (versione identica ma più grande), Xr (versione più 'economica', colorata e con specifiche leggermente inferiori rispetto all'Xs).

 

La caratteristica più importante del nuovo Xs rispetto al precedente X è la potenza: Apple, infatti, dichiara che il nuovo processore A12 Bionic, realizzato con processo construttivo a 7nm, associato al sistema di intelligenza artificiale “Natural Engine”, sia in grado di realizzare fino a 5 mila miliardi (sì, cinquemila volte un miliardo) di operazioni al secondo, contro le 600 milioni di prima. Inoltre, tutti i comparti (fotocamera, display, robustezza del vetro, audio) sono stati migliorati rispetto all'iPhone X e, altra novità totalmente inedita per Apple, è stato introdotto il supporto dual-sim (tramite una sim normale e una e-sim). Apple per questa nuova versione incrementale si è quindi concentrata su ciò che c'è sotto la scocca, hardware e software, mantenendo linee e design simili all'anno scorso e aggiungendo una versione più grande. Le colorazioni per il nuovo iPhone Xs saranno tre: nero, argento e il nuovo color oro.

 

Il potente iPhone Xs sarà poi affiancato dal'Xr, versione con specifiche diverse, costi leggermente inferiori e ben sei diverse colorazioni: nero, bianco, rosso, giallo, blu e corallo. Per quanto riguarda le dimensioni, iPhone Xr è leggermente più grande dell'Xs ma più piccolo dell'Xs Max, ha una sola fotocamera posteriore, display LCD e non Oled. Si tratta quindi di una versione leggermente più economica, ma comunque con caratteristiche di alto livello.

 

Tutto molto interessante e affascinante, come sempre Apple riesce a catturare l'attenzione di tutto il mondo e quest'anno, più che in passato, la casa di Cupertino si è concentrata sulla sostanza: prestazioni e hardware e non sulle faccine 3D. E tutti gli indicatori economici sono dalla sua parte: utili in costante crescita e quote di mercato sempre stabili, nonostante la concorrenza sempre più agguerrita. Ogni anno resta un ma: i prezzi. Sì, perchè anche quest'anno sono ulteriormente aumentati e si può arrivare a spendere anche 1.689 euro (per iPhone Xs Max 512 GB), praticamente il doppio di quanto costava un iPhone anche solo un paio di anni fa. La qualità con Apple raramente manca, ma le alternative sono ormai tante e il gioco al rialzo potrebbe non resistere all'infinito (di seguito tutte le specifiche e, sopratutto, i prezzi).

 


iPhone Xs e iPhone Xs Max

Schermo: 5,8 (6.5 Xs Max) OLED , 458 ppi con HDR, True Tone e refresh rate a 120 Hz

RAM: 4GB

Memoria interna: 64 GB / 256 GB / 512 GB

Fotocamere posteriori: doppia fotocamera da 12 megapixel, con apertura f/1.8 e pixel da 1,4µ (grandangolo) e apertura f/2.4 (teleobiettivo), con doppia stabilizzazione dell’immagine, zoom ottico 2X, True Tone Flash, registrazione video 4K@60FPS e 1080p@240FPS (slow motion) e Smart HDR

Fotocamera frontale: 7 megapixel, apertura f/2.2 con scanner 3D del volto e Face ID

Certificazione IP68 (resistenza polvere, acqua e altri liquidi)

Prezzi iPhone Xs

1.189€ per 64 GB

1.359€ per 256 GB

1.589€ per 512 GB

Prezzi iPhone XS Max

1.289€ per 64 GB

1.459€ per 256 GB

1.689€ per 512 GB


iPhone XR

Schermo: 6,1″LCD, 326 ppi

CPU: Apple A12 Bionic

Memoria interna: 64 GB / 128 GB / 256 GB

Fotocamere posteriori: singola fotocamera, 12 megapixel con apertura f/1.8 e e pixel da 1,4µ con Quad-LED Flash LED

Fotocamera frontale: 7 megapixel, apertura f/2.2 con scanner 3D del volto e Face ID

Certificazione IP67 (impermeabilità e resistenza alla polvere)

Prezzi iPhone Xr

889€ per 64 GB

949€ per 128 GB

1.059€ per 512 GB

Marco Giorgio

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi