Strage di Ustica, Napolitano chiede accertamento responsabilità

Redazione

Messaggio rivolto ai parenti delle vittime.

A tornare a chiedere l'accertamento della verità sulla strage di Ustica è stato il Capo dello Stato Giorgio Napolitano. Il presidente della Repubblica, ha inviato al presidente dell'Associazione parenti delle vittime della strage di Ustica, Daria Bonfietti, un messaggio: "A trentaquattro anni dal disastro di Ustica", è stata la premessa, "il mio pensiero riverente e commosso va alle 81 persone che in esso persero la vita e ai loro famigliari che, attraverso l'Associazione che li riunisce, ne perpetuano il ricordo. "Comprendo e condivido il rammarico per la mancanza di una esauriente ricostruzione della dinamica e delle responsabilità", ha continuato Napolitano, "nonostante i lunghi anni di indagini e i processi celebrati".

 

Di più su questi argomenti: