Evitate la Puglia, oggi tutti a Firenze col Foglio

Andrea Marcenaro

Mi raccomando: ci vediamo alla festa dell’ottimismo

Capitato per caso sull’edizione online di Repubblica di Bari, ripropongo pari pari i titoli della prima pagina di ieri: “Bari, gommone con marijuana per 15 milioni bloccato in mare. Due arresti”; “Lecce, sgominata la banda degli assalti al bancomat e ai distributori: 5 arresti”; “Bari, 440 chili di droga sul furgone e tra i filari: arrestato bracciante”; “Bari, parla la prof presa a schiaffi dalla mamma di un’alunna: ora ho paura di tornare a scuola”; “Salento, ex contrabbandieri gestivano tratta dei migranti dalla Turchia: 7 arresti”; “Bari, poliziotto schiaffeggia vigile urbano all’uscita della scuola: arrivano i carabinieri”; “Foggia, rubavano trattori per rivenderli online: arrestati in tre”; “Taranto, ex dipendente di banca finto cieco e usuraio: arrestato”; “Taranto, per sfuggire al marito violento si lancia dal secondo piano: ferita”; “Foggia, impuniti 8 omicidi su 10. Imprese pagano il pizzo prima che i boss lo chiedano”; “Bari, frode fiscale da 18 milioni: 9 arrestati”; “Brindisi, pescava datteri sul fondale del porto: denunciato sub 47enne”; “Bari, in auto con la coca nel falso serbatoio: cinque arrestati”; “Tricase: una bara cade e si rompe durante la tumulazione: un ferito al cimitero”. Mi raccomando: oggi tutti a Firenze col Foglio per la festa dell’ottimismo.

Di più su questi argomenti:
  • Andrea Marcenaro
  • E' nato a Genova il 18 luglio 1947. E’ giornalista di Panorama, collabora con Il Foglio. Suo papà era di sinistra, sua mamma di sinistra, suo fratello è di sinistra, sua moglie è di sinistra, suo figlio è di sinistra, sua nuora è di sinistra, i suoi consuoceri sono di sinistra, i cognati tutti di sinistra, di sinistra anche la ex cognata. Qualcosa doveva pur fare. Punta sulla nipotina, per ora in casa gli ripetono di continuo che ha torto. Aggiungono, ogni tanto, che è pure prepotente. Il prepotente desiderava tanto un cane. Ha avuto due gatti.