cerca

Usa, grande fuga da Carolina Nord e Sud: arriva uragano Florence

Dovrebbe toccare terra giovedì o venerdì mattina

12 Settembre 2018 alle 11:00

Loading the player...

Washington (askanews) - L'uragano Florence si avvicina e fa davvero paura. In molti Stati è scattata la grande fuga dalla zone costiere, con autostrade intasate e strade locali nel caos. Il mostruoso uragano, di categoria 4, è accompagnato da venti a oltre 200 chilometri l'ora. Molti residenti hanno deciso di obbedire agli ordini di evacuazione, altri hanno scelto di resistere e sfidare la furia di Florence, che è ancora lontano dalla costa, ma viaggia a velocità molto alta e dovrebbe toccare terra giovedì o al massimo venerdì mattina, tra North e South Carolina .

"L'uragano Florence avrà conseguenze su ciascuno di voi. E' un mostro, grande e pericoloso. Un uragano storico, di quelli che forse vedrai una volta sola nella vita e potenzialmente mortale" ha detto il governatore delle North Carolina Roy Cooper spiegando alla popolazione che restare sarebbe un grande errore.

Circa 1,7 milioni di persone in North Carolina, South Carolina e Virginia hanno ricevuto ordine di evacuazione, coatta o volontaria.

Anche il presidente Donald Trump ha esortato gli abitanti delle zone più a rischio di lasciare le proprie case.

"La sicurezza degli americani è la mia priorità. Siamo totalmente preparati per affrontare questa emergenza ma vi chiediamo di andarvene, questa tempesta sarà la più grande mai vista, forse, in decenni", ha detto, parlando dall'Oval Office.

Lo stato d'emergenza è stato dichiarato in Maryland, North Carolina, South Carolina, Virginia e Washington, si temono in particolare le piogge torrenziali che potrebbero provocare inondazioni di ampia scala.

A cura di Askanews

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi