cerca

il foglio sportivo

I piedi di Max Calderan dentro il Quarto Vuoto

Come si doma il deserto. L'esploratore italiano e quegli oltre mille chilometri camminati in 18 giorni

8 Febbraio 2020 alle 06:05

 I piedi di Max Calderan dentro il Quarto Vuoto
Per anni il Rub Al Khali ha rappresentato per me la sfida estrema e invincibile del deserto. Dopo averlo attraversato la ricompensa era una bevuta d'acqua pulita, quasi insapore. Questo mi bastava”. Parole che risalgono a settant’anni fa. Le pronunciò l’esploratore britannico Wilfred Thesiger dopo uno dei suoi viaggi nel più vasto e inospitale deserto di sabbia del mondo. Lo stesso nel quale nei giorni scorsi si è avventurato l’italiano Max Calderan che è riuscito a completare la traversata in...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi