cerca

Monsieur Garcia e quel derby da vincere assolutamente (#laziostaiserena)

Monsieur Garcia, leggi qui: se guardi in faccia il derby, poi l’abisso viene a cercarti e tu devi avere qualcosa da dirgli, qualcosa da fare.

18 Maggio 2015 alle 16:58

Monsieur Garcia e quel derby da vincere assolutamente (#laziostaiserena)
Monsieur Garcia, leggi qui: se guardi in faccia il derby, poi l’abisso viene a cercarti e tu devi avere qualcosa da dirgli, qualcosa da fare. Quelli, i laziali, sono carichi a pallettoni e anzi gli dèi impediscano, li prego, che i biancolesti ci arrivino addosso con un’altra coccarda tricolore sulla maglietta (mi avete costretto a tifare anche Juve, tu e i suoi ragazzi svogliati, monsieur Garcia). Ma rimaniamo al dunque: lunedì 25, data del derby, è un giorno consacrato da Roma alla Dea Fortuna. A me non interessa come, a me interessa non perdere quella partita. Ergo: vedete di rimettere la Fortuna al centro del villaggio, se non volete sentirci ululare senza tregua e senza tappi alle orecchie che possano aiutarvi ad attutire la nostra collera [tranquilli eh, sto scherzando, lo so che è solo un gioco (grrrr)]. Detto questo: #laziostaiserena.

Alessandro Giuli

Alessandro Giuli nasce a Roma il 27 settembre del 1975. Maturità classica e studi filosofici, viene sradicato dall’Università nel 2000 per entrare alla redazione del Foglio rosa del lunedì e istruito nella scrittura giornalistica da Giorgio Dell’Arti. Nel 2004 entra al Foglio come redattore di politica interna. Nel 2007 pubblica con Einaudi “Il passo delle oche”, pamphlet sulla destra postfascista dedicato dall’autore ai propri nonni di Salò. Dal 2008 è vicedirettore del Foglio. Dal febbraio 2015 al gennaio 2017 è condirettore.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi