cerca

Debole sarà lui

Difetti congeniti, mortalità infantile, calvizie, propensione al suicidio. Tutta colpa del cromosoma Y, che fa il maschio e un poco lo distrugge

27 Novembre 2017 alle 12:05

Debole sarà lui

Charlie Chaplin ne “Il monello”, film muto del 1921

I maschi sono in continuo mutamento, nelle specie. E’ tutta colpa dell’irrequietezza di chi deve correre incessantemente dietro femmine in fuga anche quando non fanno altro che aspettare, disponibili solo all’apparenza per il migliore il più forte il più bello il più gradito il più carogna, fate voi ce n’è per tutti i gusti, in natura e pure all’interno della nostra stessa specie di homo sapiens. Strano destino, il nostro di maschi, racchiuso nella struttura molecolare del Dna. I due...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    27 Novembre 2017 - 16:04

    Vero,l'asse portante della specie umana è la doppia X ,quando si aggiunge la Y la specie entra nella precarietà.luigi de santis

    Report

    Rispondi

  • carlo.trinchi

    27 Novembre 2017 - 16:04

    Tutto può essere. Il mondo continuerà a girare e al bando i catastrofisti. Altre glaciazioni arriveranno e poi ancora disgeli e poi ancora primati che ricomincieranno la solfa. A parte il fatto che se il cromosoma Y si è rotto le balle non ha tutti i torti visto lo svilimenro che deve sopportare. Non esclusi i contenimenti delle pulsioni che anche se si manifestano con un apprezzamento o uno sfioramento di sedere creano angoscia da denuncia senza tempi e date. La sana libidine ce l’hanno ammazzata. Il surrogato non vale.

    Report

    Rispondi

Servizi