I veri passatisti siete voi

Camillo Langone

Mi definite così perché sono convinto che la legge migliore sia quella consegnata da Dio a Mosè sul monte Sinai. Anche su questo sono più moderno io

Io ascolto musica del 2020 (Purple Disco Machine, The Italiani…) e voi ascoltate i Queen, gli AC/DC, Giuseppe Verdi. Sarei io il passatista? Io ammiro quadri del 2020 (Fischl, Robusti, Verlato…) e voi vi mettete in fila per Raffaello e gli impressionisti. Sarei io il passatista? Io bevo vini frizzanti dell’ultima vendemmia e voi vi svenate per rossi fermi imbottigliati al tempo del governo Dini. Sarei io il passatista? Io aspetto bramoso l’uscita del Baby Levante Maserati, coi più aggiornati sistemi di assistenza alla guida, e voi sognate di partecipare alla Mille Miglia storica, senza nemmeno il servosterzo. Sarei io il passatista? Ah, forse ho capito, mi definite passatista perché sono convinto che la legge migliore sia quella consegnata da Dio a Mosè sul monte Sinai. Anche su questo sono più moderno di voi: se il Decalogo ha 3.300 anni, il vostro paganesimo idolatrico e tatuato ne ha come minimo 3.400.

Di più su questi argomenti:
  • Camillo Langone
  • Vive a Parma. Scrive sui giornali e pubblica libri: l'ultimo è "Eccellenti pittori. Gli artisti italiani di oggi da conoscere, ammirare e collezionare" (Marsilio).