Il caso

Ecco il nuovo simbolo del Pd. Letta: "Gireremo l'Italia con un minibus elettrico"

Simone Canettieri

Il nuovo logo è stato creato dalla società Proforma. L'annuncio del segretario dem di un pullman per girare il paese. Come fece Prodi

Ecco il nuovo simbolo del Pd, realizzato dalla società di creativi Proforma (che già collaborò con l'associazione lettiana VeDrò, con Nichi Vendola e Michele Emiliano, ma anche con Matteo Renzi ai tempi di Palazzo Chigi).

In alto c'è la scritta Pd con un ramoscello d'ulivo fra le due lettere. Sotto, di bianco su sfondo rosso, compare la scritta "Italia democratica e progressista".

 

 

Oltre al simbolo, presentato dal segretario dem con Roberto Speranza e Elly Schlein, c'è anche un'altra novità molto prodiana in vista della campagna elettorale che entrerà nel vivo a settembre. Un mezzo elettrico, un minubus, per girare l'Italia nelle due settimane  prima del voto. "Fare il giro d'Italia con un minibus elettrico è praticamente impossibile - ha detto Letta - ma a noi le sfide piacciono. Gli incontri saranno scanditi dalle colonnine di ricarica e questo dà l'idea dei limiti con cui l'Italia deve fare i conti". Un pullman dunque, come quello di Prodi nelle elezioni politiche del 2006 a capo dell'Unione e nel 1996 come leader dell'Ulivo.

 

Di più su questi argomenti:
  • Simone Canettieri
  • Viterbese, 1982. Al Foglio da settembre 2020 come caposervizio. Otto anni al Messaggero (in cronaca e al politico). Prima ancora in Emilia Romagna come corrispondente (fra nascita del M5s e terremoto), a Firenze come redattore del Nuovo Corriere (alle prese tutte le mattine con cronaca nera e giudiziaria). Ha iniziato a Viterbo a 19 anni con il pattinaggio e il calcio minore, poi a 26 anni ha strappato la prima assunzione. Ha scritto per Oggi, Linkiesta, inserti di viaggi e gastronomia. Ha collaborato con RadioRai, ma anche con emittenti televisive e radiofoniche locali che non  pagavano mai. Premio Agnes 2020 per la carta stampata in Italia.