Zingaretti di nuovo in quarantena. La moglie positiva al Covid

Simone Canettieri

Il governatore del Lazio in autoisolamento. Nonostante il doppio vaccino, la moglie è risultata positiva al coronavirus

Nicola Zingaretti è di nuovo in quarantena. La moglie del governatore del Lazio, Cristina Berliri, è risultata positiva al coronavirus nonostante sia vaccinata (doppia dose di Pfizer). La donna, dirigente del ministero del Lavoro, sta bene (ha solo un po' mal di gola e qualche linea di febbre). Zingaretti è risultato negativo, ma dovrà rimanere in autoisolamento per una settimana. La coppia si trova a casa a Roma.

 

Per il governatore del Lazio si tratta di una piccola maledizione: è stato tra i primi politici nazionali, lo scorso anno, ad ammalarsi di Covid-19 e nelle settimane passate è di nuovo finito in quarantena per un caso di coronavirus nel suo staff. Adesso tocca alla moglie. A causa di questo brutto imprevisto il governatore ieri non era presente alla cerimonia in ricordo delle vittime del terremoto ad Amatrice.

Di più su questi argomenti:
  • Simone Canettieri
  • Viterbese, 1982. Al Foglio da settembre 2020 come caposervizio. Otto anni al Messaggero (in cronaca e al politico). Prima ancora in Emilia Romagna come corrispondente (fra nascita del M5s e terremoto), a Firenze come redattore del Nuovo Corriere (alle prese tutte le mattine con cronaca nera e giudiziaria). Ha iniziato a Viterbo a 19 anni con il pattinaggio e il calcio minore, poi a 26 anni ha strappato la prima assunzione. Ha scritto per Oggi, Linkiesta, inserti di viaggi e gastronomia. Ha collaborato con RadioRai, ma anche con emittenti televisive e radiofoniche locali che non  pagavano mai. Premio Agnes 2020 per la carta stampata in Italia.