Foto LaPresse

Roma, Raggi caccia Il vicesindaco Bergamo e l'assessore Cafarotti

Simone Canettieri

Epurazioni in Campidoglio. I due si erano opposti alla ricandidatura della grilina

Blitz di Virginia Raggi in Campidoglio. Con un colpo la sindaca di Roma fa fuori dalla giunta il vice Luca Bergamo e l'assessore al Commercio Carlo Cafarotti. Entrambi rei di aver bocciato la sua ricandidatura questa estate. Ecco il messaggio inviato da Raggi ai consiglieri: "Volevo informarvi direttamente prima che lo apprendeste dalla stampa. Sto riprendendo le deleghe della cultura e delle attività produttive. 

 

Mi preme informarvi che resta immutata la mia stima nei confronti dei due assessori Bergamo e Cafarotti". In piena crisi di governo dunque scoppia un altro caos in Campidoglio.

Di più su questi argomenti:
  • Simone Canettieri
  • Viterbese, 1982. Al Foglio da settembre 2020 come caposervizio. Otto anni al Messaggero, prima ancora Parma, Firenze e Viterbo, dove iniziò a 19 anni con un pezzo sul pattinaggio artistico. Ama i giornali, e soprattutto le notizie. Molto meno le bio. Premio Agnes 2020 per la carta stampata in Italia.