cerca

Il dibattito sulla fiducia al governo Conte alla Camera

La diretta da Montecitorio. Nel pomeriggio la replica del premier e il voto

6 Giugno 2018 alle 11:20

È il giorno della fiducia alla Camera per il governo di Giuseppe Conte. Dopo l'aula del Senato, il premier si presenta a Montecitorio per le votazioni. Alle 9 ha preso il via in aula la discussione generale sulle comunicazioni del premier per la
fiducia. Alle 15.45 è prevista la replica del presidente del Consiglio e a seguire le dichiarazioni di voto e poi l'appello nominale per il voto di fiducia che è previsto nel tardo pomeriggio.

    

"Il contratto per il governo del cambiamento ci consegna la certezza della drammatica prospettiva del governo del peggioramento e dell'arretramento", ha dichiarato Giorgio Mulé, deputato forzista e portavoce unico dei gruppi azzurri di Camera e Senato. Nel discorso programmatico del presidente Conte "non c'è posto per la parola: infrastrutture", eppure "sono la leva di prosperità di qualsiasi paese. La verità è che su infrastrutture e grandi opere al governo e alla maggioranza tremano le gambe, sono terrorizzati, ondeggiate tra vuote dichiarazioni, spesso contraddittorie, e fughe nette dalla realtà", ha aggiunto. Roberto Occhiuto di Forza Italia ha criticato il premier Conte per non aver fatto alcun accenno al sud durante il suo intervento al Senato e nel contratto M5s-Lega.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi