cerca

Italconsult e gli ingegneri globali

Caduta e resurrezione della società di progettazione fondata dai big dell’industria italiana nel 1957. Oggi tra le prime del mondo

24 Luglio 2017 alle 10:15

Italconsult e gli ingegneri globali
"Ecco, legga qua”: Antonio Bevilacqua, ingegnere, professore universitario, imprenditore, mostra un foglio ingiallito datato 16 marzo 1957. “E’ l’atto di nascita di Italconsult. E guardi chi faceva parte del consiglio di amministrazione”. L’elenco è davvero impressionante, ci sono i maggiori protagonisti del mondo finanziario e industriale italiano: Leopoldo Pirelli, Vittorio Valletta, Gianni Agnelli, Umberto Agnelli, il banchiere Stefano Siglienti, Silvio Borri, Giorgio Cappon, Luciano Faina, Piero Giustiniani, Giorgio Valerio, Eugenio Cefis, Carlo Pesenti, Luigi Innocenti, e, naturalmente, Aurelio Peccei. Che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Stefano Cingolani

Nato nel bel mezzo del secolo scorso a Recanati, è tornato alla luce in seguito a recenti scavi. Dopo tanto girovagare per giornali (L’Unità, Il Mondo, Corriere della sera, Il Riformista) e città (Milano, New York, Parigi), in cerca di stimoli e affetti, ha trovato al Foglio il rifugio agognato. Ha scritto “Le grandi famiglie del capitalismo italiano” e “Guerre di mercato”. Sopraffatto dalla colpa per non essere riuscito ad assicurare un futuro certo alla figlia maggiore e per non fare i compiti con quella minore, passa il tempo tra l’impero romano-cristiano e la terza globalizzazione (prima o poi riuscirà a spiegare entrambi?). Va al mare sul Baltico, ma vorrebbe essere sul Patna con Lord Jim o a Long Island con Jay Gatsby.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi