cerca

La serie A da combattutissima si è trasformato in un duello Napoli-Juve. E Mancini chiede un attaccante

Pensavo di non aver capito bene, poi l’ho riascoltato: sì, Mancini ha chiesto un altro attaccante. Dunque, per tutta l’estate ha minacciato – con reazioni tipo quella avuta con Sarri – di andarsene se non gli compravano dieci giocatori.

25 Gennaio 2016 alle 17:50

La serie A da combattutissima si è trasformato in un duello Napoli-Juve. E Mancini chiede un attaccante
Pensavo di non aver capito bene, poi l’ho riascoltato: sì, Mancini ha chiesto un altro attaccante. Dunque, per tutta l’estate ha minacciato – con reazioni tipo quella avuta con Sarri – di andarsene se non gli compravano dieci giocatori. Ora che è stato accontentato e che non riesce neanche ad asfaltare il Carpi in dieci a San Siro, vuole tornare sul mercato. Pensiamo al prossimo turno, che presenta un calendario che dovrebbe assestare le posizioni su e giù in classifica. Il campionato “combattutissimo”, mi pare, è già ridotto al classico duello che poi sarà vinto dalla Juve, con Dybala già paragonato a Messi, Neymar e Sivori. Il derby di Milano potrebbe vincerlo il Milan, anche se l’1-1 è il risultato più probabile, con Berlusconi che da Arcore manifesterà rabbia e tornerà a pensare a  geni quali Brocchi e Lippi. Spalletti riuscirà a vincere (3-1 al Frosinone), così da poter dire in tv che allo scudetto ci crede, la Juve trionferà col Chievo (0-2). Il Napoli vincerà con l’Empoli (3-1).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi