cerca

Al via la campagna elettorale per le presidenziali in Tunisia

3 Novembre 2014 alle 00:00

Il presidente uscente tunisino, Mouncef Marzouki, ha aperto ieri sera a Tunisi la sua campagna elettorale in vista delle elezioni presidenziali del 26 novembre.

 

Sono 27 i candidati - tra i quali solo una sola donna - a contendersi il Palazzo di Cartagine. L'elezione del Presidente della Repubblica diviene  fondamentale perché pressoché tutti i partiti politici hanno posticipato a quel momento le dichiarazioni sulle future alleanze parlamentari.

 

Se la nuova Costituzione dà il diritto al partito di maggioranza di proporre il nuovo capo di governo, ad affidare formalmente l'incarico sarà il presidente della Repubblica. E tra i favoriti a Palazzo di Cartagine c'è il leader di Nidaa Tounes, Beji Caid Essebsi, vincitore della tornata elettorale della settimana scorsa, mentre Ennhadha, il secondo partito, ha deciso di non schierare alcun candidato, preferendo optare per un candidato "consensuale", senza fornire ulteriori indicazioni.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi