Assonime ha una buona idea per una riforma fiscale non populista

3

05/03/2020

Roma. Se la cura per rimettere in sesto l’economia è un doppio intervento per sbloccare i cantieri e riformare da capo a piedi il sistema fiscale, sul primo punto sono tutti d’accordo, sulle tasse ognuno vede l’interesse proprio. Ma da questo è nato un patchwork fiscale non più sostenibile e iniquo che premia più il patrimonio che i redditi, gli anziani e non i giovani, trascura merito e demografia, costa molto e rende poco. Una proposta globale di riforma è...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.