La Silicon Valley selvaggia di anna wiener è un gran memoir

12

03/03/2020

Anna Wiener è la lavoratrice precaria e malpagata di una casa editrice di New York e vive una vita fatta di stimoli culturali e insoddisfazioni professionali quando decide di cambiare tutto: manda il curriculum a una startup di San Francisco che si occupa di libri, viene assunta, si trasferisce nella costa ovest e si immerge nella paradossale e feroce cultura della Silicon Valley. “Uncanny Valley” è il memoir degli anni di Wiener in Silicon Valley, trascorsi da persona aliena alla...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.