Sulla crescita l’Italia si aggrappa a una V

L’Ue non apprezza le politiche economiche del governo. Ma una speranza c’è

3

27/02/2020

Valdis Dombrovskis, vicepresidente della Commissione europea per la stabilità finanziaria e “falco” nella narrativa corrente, promette comprensione per i conti pubblici dell’Italia dopo l’epidemia da Covid-19, “flessibilità già prevista dal Patto di stabilità per eventi inusuali fuori dal controllo dei governi”. Intanto il Country report sui singoli paesi pubblicato ieri da Bruxelles contiene l’ennesima bocciatura delle politiche rossogialle, eredità di quelle gialloverdi che si è scelto di non correggere. L’Italia è bocciata sulle pensioni, che incidono sulla spesa sociale per...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.