“Selezioniamo la specie in provetta”. In Inghilterra lo si fa già, “ma da ipocriti”

Giulio Meotti

Reporter:

Giulio Meotti

2

27/02/2020

Roma. “L’eugenetica funziona per mucche, cavalli, maiali e cani. Perché mai non funzionerebbe per gli esseri umani?”. Ad aprire il caso in Inghilterra è stato qualche giorno fa il biologo Richard Dawkins. Poi le dimissioni di Andrew Sabisky, consigliere a Downing Street di Dominic Cummings, il braccio destro del premier Boris Johnson, caduto per aver sostenuto l’eugenetica e la contraccezione forzata per le “classi sociali basse”. Adesso è lo stesso Cummings a finire nei guai per uno scritto in cui...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.