Il rais prima del rais

Mubarak, autocrate cacciato dalla primavera araba, ha lasciato l’Egitto nelle mani di un autocrate ancora peggiore

Reporter:

Rolla Scolari

6

26/02/2020

N on ha avuto né il carisma del Gamal Abdel Nasser né le idee di Anwar el Sadat, ma ha guidato per 30 anni il popolo del più grande paese arabo. Ed è uscito di scena impersonando tutte le piaghe dell’Egitto moderno: la corruzione, la repressione, la brutalità della polizia, la povertà. Hosni Mubarak, morto ieri all’età di 91 anni, ha lasciato il potere l’11 febbraio 2011, sotto la pressione di una piazza sempre più arrabbiata. L’ex rais ha guidato...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.