Morgan e la macchina della verità, la Bassa padana come Chernobyl e il premier ubiquo. Una rocambolesca domenica in tv

1

25/02/2020

L o studio vuoto di “Che tempo che fa”, Fazio e Burioni che discutono a porte chiuse, Barbara D’Urso che dà del tu a Conte (“Ti chiamerò premier”, “faccia pure”) e il sottopancia che annuncia: “Tra poco Morgan si sottoporrà alla macchina della verità”. Prove tecniche della fine del mondo in un palinsesto tv riscritto dal coronavirus all’italiana. Una giravolta pazza e rocambolesca, di quelle che riescono solo a noi e restano per lo più imperscrutabili agli altri, ci ha...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.