Impero Bloomberg

7

24/02/2020

Con la partecipazione al dibattito televisivo alla vigilia dei caucus in Nevada, Michael Bloomberg ha fatto il suo ingresso ufficiale nelle primarie del Partito democratico americano. Pur avendo annunciato da tempo la sua candidatura, l’imprenditore ed ex sindaco di New York ha deciso di non competere negli stati iniziali (Iowa, New Hampshire, Nevada e South Carolina) per concentrare sforzi e risorse in vista del Supertuesday: quel giorno (3 marzo) si vota in 15 stati contemporaneamente e viene assegnato il 40...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.