Sergio Costa, il nome buono per tutte le emergenze a Cinque stelle

Marianna Rizzini

Reporter:

Marianna Rizzini

3

19/02/2020

Roma. Potrebbe “far convergere tutte le anime dei Cinque stelle”, “spaccare il Pd”, “far trovare la quadra” (ma anche no) al centrosinistra sulla Campania. Potrebbe provocare tutte queste reazioni o nessuna di queste reazioni, Sergio Costa, già generale di brigata e ministro dell’Ambiente nei governi Conte I e Conte II, dicono le voci discordanti comunque concordi nel vedere un segno di qualcosa nell’emersione del suo nome, per giunta nel bel mezzo del pasticciaccio anche detto “elezioni in Campania”. E questo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.