Alla fine vince il melodramma mesto dell’ipocrisia

8

17/02/2020

Ma se poi gira su qualche sito specializzato un video a sfondo sessuale per una qualunque pippa trasmessa a un’amica consenziente fuori dal matrimonio, allora viene giù il mondo, il partito del presidente in Francia riceve un duro colpo, il suo cavallo, per quanto politicamente già zoppicante, si ritira dalla corsa per Parigi, e nell’orgia di commenti e dichiarazioni, a partire da quella dell’interessato, si sdipana il melodramma dell’opinionismo compunto, ipocrita, ah che colpi bassi, ah che coup de Jarnac,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.