Di Maio non vuole un incidente diplomatico con l’Egitto sul caso Zaki

Reporter:

Francesco Maselli

3

13/02/2020

Roma. Il governo italiano segue con attenzione la vicenda di Patrick George Zaki, lo studente egiziano dell’università di Bologna arrestato al Cairo, anche se, secondo le informazioni raccolte dal Foglio, non è in agenda un cambio di atteggiamento nei confronti dell’Egitto, considerato un partner fondamentale. L’Italia “è in campo per il rispetto dei diritti umani”, come ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, e cercherà di coinvolgere l’Unione europea per seguire la questione, ma non intende creare un...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.