Aveva spiegato come facciamo a capire, scegliere, ricordare. Già da neonati

2

13/02/2020

E’ morto martedì a Parigi all’età di 83 anni, dopo una lunga e debilitante malattia, Jacques Mehler, uno dei principali architetti delle moderne scienze cognitive e protagonista della cosiddetta cognitive revolution. Aveva fondato e poi diretto per oltre quarant’anni la rivista specializzata Cognition il cui impact factor aveva raggiunto 5+. Nato a Barcellona nel 1936 in un’assai agiata famiglia di industriali e di intellettuali, poi trasferitasi in Argentina, Jacques completò gli studi liceali a Buenos Aires, prima di intraprendere e...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.