La quarantena dell’italia

Il governo rossogiallo fa i conti con incertezze esterne (coronavirus e dazi) e malanni interni (produzione in calo). I numeri di un’economia convalescente

5

12/02/2020

L’ incertezza esterna è la principale variabile con cui deve fare i conti l’Italia nel 2020, un “virus” che rischia di contagiare l’economia nel suo complesso e in particolar modo l’industria, che nell’ultima parte del 2019 ha risentito fortemente della mancata ripresa della Germania, a cui è legata a doppio filo, e adesso è esposta ai danni che l’epidemia cinese di coronavirus sta procurando alla catena produttiva mondiale soprattutto nei settori del lusso e del turismo. Eppure, i dati usciti...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.