Giustizia ingiusta

Il caso di Gulotta, scarcerato dopo 36 anni, ricorda l’importanza dello stato di diritto

3

12/02/2020

In commissione Anfimafia per la prima volta, e ne va dato atto al presidente Nicola Morra, è stato ascoltato un ex ergastolano, vittima di un gravissimo errore giudiziario. Giuseppe Gulotta, accompagnato da Nicola Biondo, il giornalista che per primo ha raccontato la sua storia, era stato condannato per la strage di Alcamo Marina del 1976, quella in cui vennero uccisi di notte due carabinieri all’interno di una stazione dell’Arma. Il 13 febbraio 2012, a 36 anni esatti dal suo arresto,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.