MANIFESTO DELLA DISPERAZIONE

Giuliano Ferrara

Reporter:

Giuliano Ferrara

1

07/02/2020

R osicare” è parola debole, eufemistica, ridicola se usata a connotare lo stato d’animo con cui una persona normalmente ragionevole accoglie l’assoluzione di Trump da parte del Senato americano. La parola giusta è: “Disperare”. Per la generazione che ha vissuto il Watergate, dalla parte giusta anche senza coltivare le illusioni del moralismo imbizzarrito, non c’è altra scelta che disperare. Nixon fu obbligato a dimettersi per una incursione notturna, ovviamente illegale, dei suoi boy negli uffici del Partito democratico, allo scopo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.