L’intellettuale che sapeva leggere e spiegare anche il fumetto e Fantozzi

Reporter:

Sergio Soave

2

07/02/2020

R icordare, in occasione della sua scomparsa, Vittorio Spinazzola, ripercorrere un’esperienza culturale variegata e complessa, mi riporta alla personalità modesta e tenace di un intellettuale che ha fortemente voluto evitare di rinchiudersi in un fortino di presunta superiorità etico-estetica e che ha anzi lavorato pazientemente per diroccare quel fortino. Il tratto più originale della sua opera sta proprio nella capacità di non isolare l’opera, letteraria, cinematografica, fumettistica, dal suo pubblico, in ultima analisi dal suo mercato. In un’intervista di non...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.