Se non fai professione di “diversità”, le università americane non ti assumono. Scandalo nella Berkeley del gran rifiuto di Kantorowicz

1

06/02/2020

Roma. Volontario nella Prima guerra mondiale, nazionalista arruolatosi nei Freikorps di estrema destra, anticomunista e studioso del più grande degli imperatori tedeschi medievali Federico II di Svevia, lo storico Ernst Kantorowicz non ebbe altra scelta che lasciare la Germania nazista nell’annus horribilis 1939. Non bastava che la sua grande biografia sull’imperatore fosse piaciuta a Goebbels. Kantorowicz era ebreo e doveva andarsene. Arrivò negli Stati Uniti, dove ottenne la cattedra di Storia medievale a Berkeley. Dieci anni dopo, in piena temperie...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.