No panic, ma un po’ anche sì. Le imprese e il virus

L’asse Lombardia-Cina vale decine di miliardi nei due sensi di marcia. Numeri e analisi

Reporter:

Daniele Bonecchi

6

06/02/2020

I l grande timoniere questa volta si è fermato. La Cina è bloccata e con lei sta rischiando una brutta frenata, che non ha ancora l’aria del tracollo e forse non lo sarà, l’economia planetaria. E dunque l’economia italiana. E dunque anche, se non soprattutto, le imprese lombarde che al grande mercato d’oriente partecipano nei due sensi di marcia: l’export ma anche l’approvvigionamento di prodotti, materiali, semilavorati. Dopo le previsioni annunciate ieri proprio a Milano per il settore moda in...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.