Mettersi al lavoro

I dati negativi sull’occupazione impongono una svolta antiassistenzialista

3

31/01/2020

Il calo della disoccupazione, dopo cauti segnali positivi a estate-autunno 2019, si è arrestato a dicembre bloccandosi al 9,8 per cento del mese precedente. Stiamo comunque parlando di performance modeste (soltanto Spagna e Grecia fanno peggio dell’Italia mentre la media dei disoccupati nell’Unione europea è ai minimi intorno al sette per cento); ma dai dati Istat di ieri emerge una ulteriore realtà in negativa controtendenza. Si tratta degli occupati, che si riducono nel mese di 75 mila unità, lo 0,3...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.