Dai megafoni ai citofoni un salto senza garanzie

4

27/01/2020

Bene. D’accordo. Ma nessuno ha tanta voglia di spiegarci che il muro di resistenza a questi cambiamenti, l’esercito in difficoltà dei difensori dello status quo, non è l’ostruzione di un vicolo cieco bensì la difesa di una cosa magnifica, il sistema di equilibrio e di convivenza conflittuale, ma liberale, che è prevalso dopo l’inabissamento nel nichilismo. La lotta di classe è stata a due facce, mentre l’insorgenza delle idee di nazione, di popolo, di razza, ha sempre avuto una faccia...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.