Una dolce barbarie

Giulio Meotti

Reporter:

Giulio Meotti

1

21/01/2020

Roma. In diciotto anni, da quando la legge ha dato ai medici il potere di uccidere i pazienti che lo richiedono, in Belgio ci sono stati oltre 10 mila casi di eutanasia. Nessuno era finito in tribunale. Fino a oggi. Per la prima volta, tre medici si trovano a rispondere di accuse di omicidio in Belgio, che nelle parole della rivista scientifica Psychiatric Times è diventato “l’epicentro dell’eutanasia psichiatrica”. La donna al centro del caso, la trentottenne Tine Nys, secondo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.