BORDIN LINE

2

21/01/2020

IL BI E IL BA di Guido Vitiello Riflettendo sulla questione dell’argine – il famoso argine al populismo, supposta ragion d’essere del governo in carica – mi è tornata in mente una pagina di Elias Canetti sulla Grande muraglia cinese. “Non c’è un regno dietro questa muraglia, essa stessa è il regno, tutte le linfe che possono esservi nel regno sono andate a finire nella costruzione”. Per edificare il bastione insormontabile contro Salvini non osano smuovere una sola pietra dei...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.