Il fumus delle Procure che offuscò anche l’ultima indagine su Piazza Fontana

2

14/01/2020

C i sono libri la cui lettura è obbligatoria per un cittadino repubblicano. Come dire altrimenti di questo La maledizione di piazza Fontana (Chiarelettere editore, novembre 2019), pagine su cui il sessantacinquenne magistrato milanese Guido Salvini è come se scaraventasse drammaticamente tutto il senso della sua vita e della sua passione professionale, spesa a partire dagli ultimi Ottanta a indagare frammento per frammento la tragedia per eccellenza dell’ultimo mezzo secolo di storia italiana, il chi e il come della bomba...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.