Nazionalismo e liberalismo possono coesistere. Il caso Boris Johnson

I due ideali che hanno causato la fine del comunismo vengono visti come incompatibili. Il premier britannico può uscire dall’Ue senza chiudersi al mondo  Scrive il Financial Times (16/12)

6

13/01/2020

La scorsa estate ho avuto una discussione stimolante a Mosca con Fyodor Lukyanov, il direttore della rivista Russia in global affairs”, scrive Gideon Rachman sul Financial Times: “Ha spiegato che il premier britannico Boris Johnson aveva sostenuto una ‘Brexit liberale’, e poi si è messo a ridere. Secondo i russi l’idea che la Brexit sia qualcosa di diverso da un colpo durissimo alla causa liberale sembra assurda. Ma chiedersi se Johnson e i brexiters possono pretendere di essere considerati ‘liberali’...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.