Non perculate sempre Di Maio, c’è pure Area Carfagna

1

10/01/2020

I n attesa di avere anche noi il nostro diritto di tribuna e di poterci sollazzare come in un palco all’opera guardando le capriole della politica, va preso atto che sì: quando è troppo è troppo. La lezione, che accettiamo con francescana umiltà, l’ha impartita ieri dall’alto scranno del Fatto Salvatore Cannavò, con un titolo degno di un compianto su un koala abbrustolito: “Su Di Maio un inutile gioco al massacro”. Premette, Cannavò, che “Di Maio non ha il nostro...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.