Aria di Nord Face

2

10/01/2020

“Non voglio rimanere l’ultimo di sinistra nel nord Italia”, aveva detto Beppe Sala qualche giorno fa, scherzoso ma a ragion veduta, spiegando, a Imola, perché fosse venuto a dar man forte a Stefano Bonaccini nella perigliosa campagna elettorale contro il fantasma di Salvini per le Regionali in Emilia-Romagna. Disse anche, il sindaco di Milano: “Mi chiedo: veramente questo territorio che vive di dimensione internazionale e attrae investimenti stranieri, turisti, può immaginare di cadere in mano a partiti e persone che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.