Addio a Buck Henry, sceneggiatore affamato di trama e personaggi

Reporter:

Mariarosa Mancuso

2

10/01/2020

V oglio dirti una sola parola: plastica. L’avvenire del mondo è nella plastica. Pensaci!”. Se lo sente dire ne “Il laureato” il giovane Ben: Dustin Hoffman con la faccia da giovanotto senza arte né parte, e comunque al momento ingolosito soprattutto dalle gambe di Mrs Robinson. Dobbiamo la felice sintesi allo sceneggiatore Buck Henry, che non fu neanche la prima scelta. Il regista Mike Nichols aveva già respinto un paio di copioni tratti dal romanzo di Charles Webb (a furia...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.