Il giorno dopo Charlie

2

08/01/2020

I l tempo che viviamo è il giorno dopo Charlie. Altro che Terrible Ten. Così dovremmo chiamare questi anni e il presente e il futuro che stanno apparecchiando, e il loro spirito, il nostro spirito: il giorno dopo Charlie. Che non è tanto l’8 gennaio del 2015, quando tutti eravamo tutti Charlie e lo scrivevamo e dicevamo dappertutto, spavaldamente convinti che la satira e il giornalismo dovessero essere liberi sempre e senza condizioni, furiosamente incazzati per quell’orrida strage che ieri...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.