Il Grünenkind

Reporter:

Micol Flammini

1

03/01/2020

Roma. Se Sebastian Kurz sia uno sperimentatore senza scrupoli o un calcolatore che ben conosce il suo paese non lo hanno scoperto (ancora) neppure i suoi biografi. Il leader dei popolari austriaci, cancelliere per la seconda volta, ha concluso un accordo con i Verdi. Un accordo che sembrava impensabile da parte di chi appena sette mesi fa era alleato dell’estrema destra. Ma Sebastian Kurz, da quando è stato eletto la prima volta nel 2017, ha un’idea fissa: sbloccare la politica...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.