Come mai sono stato condannato. Replica a Mughini attraverso Mughini

2

27/12/2019

S piegherò attraverso Mughini a Mughini, e soprattutto agli eventuali lettori che non ne abbiano avuto abbastanza, come mai sono stato condannato. Scrive Mughini che è a Pisa “quel pomeriggio” (13 maggio 1972, quando avrei impartito il mio “mandato”), è a casa di Luciano Della Mea, perché hanno deciso di non venire al mio comizio, tanto più che “la pioggia batteva alla grande contro le finestre”. Ma a un certo punto la pioggia smette e allora escono alla volta del...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.