Salvini vuole accelerare la crisi ma ha un Metropol per capello

7

20/12/2019

Roma. Con quell’insofferenza tutta recitata alle questioni di Palazzo, Roberto Calderoli l’ha sintetizzata così, la mezz’ora di colloquio coi partiti di maggioranza: “Gli ho detto che a noi va bene tutto, anche il proporzionale, purché ci facciano votare presto”. Del resto alla Lega questo interessa, ora: accelerare la crisi, dissimulando l’ansia di una rapida capitolazione degli eventi con l’apparente serenità di chi propone contorti tatticismi, prospettando a giorni alterni l’accusa per alto tradimento al governo e tavoli delle riforme condivisi....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.