I Cinque stelle danno la colpa al Csm per i loro ritardi sulla giustizia

Reporter:

David Allegranti

3

19/12/2019

Roma. Dopo settimane di traccheggiamenti, il ministero della Giustizia ha fornito finalmente delle risposte alle questioni poste dal Foglio – grazie a un’interrogazione del deputato di Forza Italia Pierantonio Zanettin – sulla mancata assunzione dei 251 magistrati che hanno vinto il concorso bandito nel 2017. Non male, si fa per dire, la giustificazione dei Cinque stelle: secondo il dicastero di Alfonso Bonafede, i rallentamenti sono responsabilità del Csm. Ma andiamo con ordine. “Nell’anno 2019 si è verificata una particolare contingenza...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.